Guida alla città di Trento

Trento è fra quelle città che, primo impatto, non vengono riconosciuti dal turista medio quale luogo ricco di bellezze da vedere.  In realtà Trento è un luogo che ha molto da offrire e si può annoverare tra i centri più belli del nostro Paese.

Esploriamo alcune delle bellezze che questa città offre al turista

Non siate frettolosi nel percorrere le strade della città : Trento va osservata con attenzione per essere davvero compresa.

Cosa vedere a Trento

Palazzo Pretorio e Torre Civica a Trento.

Il Palazzo Pretorio è un edificio che risale all’anno 1220, e nel tempo ha avuto diversi cambi di destinazione d’uso, prima una prigione, poi un tribunale, poi sede di Vescovi e del Comune.

Oggi è luogo di visita turistica e vanto cittadino, e all’interno si possono trovare il Tesoro della Cattedrale e il Museo Diocesano Tridentino. È anche luogo di interesse archeologico, visto che nelle sue fondamenta presenta la porta Veronensis, ovvero la via augusta con provenienza Verona.

La torre civica che oggi scandisce le ore e si trova a fianco del Palazzo Pretorio, in passato era temuta, infatti annunciava le condanne a morte che poi venivano eseguite nella piazza di fronte.

Castello del Buonconsiglio

Luogo che porterà il turista indietro nel tempo, passeggiando al suo interno tra le strade di ciottoli e costruzioni molto antiche.

Prima di tutto Il Mastio di Castelvecchio, torre dalla quale si può godere di un panorama sconfinato.

Altro elemento interessante è dato da Torre Aquila, dove vi sono pareti che con i suoi affreschi mostrano il ciclo dei mesi.

Opera che risale al XIV secolo e che mostra quello che erano elementi tipici del tempo, l’avvicendarsi delle stagioni, la vita quotidiana e le professioni che venivano svolte dagli abitanti del Trentino tra il 1300 e il 1400.

Basilica del Duomo di San Vigilio.

La costruzione è stata fatta sulla tomba del Santo, e nei secoli è stato modificato varie volte e passato sotto diverse ricostruzioni.

Elementi da vedere tra le varie decorazioni che presenta vi sono il grande rosone che illumina la navata e la Ruota della Fortuna. Ai lati delle navate, vi sono delle scale che portano direttamente ai campanili.

Monte Bondone

Per chi ama la neve e gli sport invernali, lo Snowpark Monte Bondone offre 20 km di piste innevate, tra cui la Gran Pista, che con i suoi 800 metri di dislivello è tra le 100 migliori piste da sci del mondo.

Inoltre, allo Snowpark vi sono una scuola di sci, il curling, il pattinaggio su ghiaccio e giochi per i bambini più piccoli.

 Per chi non ama invece la neve ma solo la montagna, avrà a disposizione un luogo che si presta all’utilizzo del deltaplano, oppure alle passeggiate in sella ad un cavallo.

Inoltre sono possibili le escursioni in mountain bike, a piedi, e infine le arrampicate.