Castello di Miramare

In Friuli-Venezia Giulia, a Trieste, si trova uno splendido castello bianco che si affaccia sul mare circondato da un rigoglioso parco.

Il Castello di Miramare è stato una residenza della corte Asburgica, fatta costruire dall’arciduca d’Austria e imperatore del Messico Massimiliano d’Asburgo-Lorena, questi lo costruì come residenza da condividere con la moglie, Carlotta del Belgio.

Il Castello di Miramare

Castello_di_Miramare_lato_mareI lavori di costruzione del castello cominciarono nel 1856 e solo nel 1860 Massimiliano e Carlotta vi si trasferirono.

Il castello è posto su uno sperone a dirupo sul mare Adriatico.

Il castello è stato progettato dall’ingegnere austriaco Carl Junker, lo stile è quello neomedievale in uso a quei tempi. Per quanto riguarda gli interni invece, portano la firma degli artigiani Franz e Julius Hofmann.

La fusione che si è creata fra arte e natura rende il Castello di Miramare un luogo davvero unico. Al pianoterra troviamo gli appartamenti privati di Massimiliano e Carlotta e come tali presentano uno stile più “intimo”, mentre al  primo piano vi sono quelli che accoglievano gli ospiti che di sicuro rimanevano sbalorditi da tutto quel lusso regale.

Il Parco di Miramare si estende per ben 22 ettari.

In origine era privo di vegetazione, ma grazie all’impegno di Massimiliano d’Asburgo vi possiamo trovare un meraviglioso parco ricoperto di verde. Un grazioso giardino privato con piscine, corsi d’acqua, alberi provenienti da diversi luoghi e sentieri tortuosi, oltre a diverse zone erbose.

Ma non solo:

  • Le serre per la coltivazione delle piante; delle sculture.
  • Un piccolo piazzale con i cannoni che furono donati da Leopoldo I re dei Belgi
  • La cappella di San Canciano
  • La “casetta svizzera” che si trova a margine del “Lago dei cigni”.

Il Castelletto  si trova nel Parco ed è una costruzione che imita,in scala ridotta, la struttura esterna del Castello e che servì da residenza per Massimiliano e Carlotta durante la costruzione del Castello principale.

Le Scuderie del Castello di Miramare, furono costruite tra il 1856 e il 1860 ed erano destinate alle carrozze e ai cavalli.

 

Cenni storici

Dopo la morte di Massimiliano, avvenuta nel 1867, e dopo la partenza di Carlotta per il Belgio, il castello accolse la famiglia Asburgo a periodi brevi. In seguito, fino al 1954 Miramare è stato utilizzato come quartier generale da: forze naziste, neozelandesi, britanniche ed infine statunitensi. Dal 1955 il Parco è stato aperto al pubblico con il nome di Parco di Miramare.

 

Lascia un commento