Pennapiedimonte , balcone d’Abruzzo

Soprannominata “il balcone d’Abruzzo”, Pennapiedimonte si trova in provincia di Chieti, a 669 metri sul livello del mare: dalla sua sommità è possibile ammirare il panorama fino al mare Adriatico, “da Vasto a Ortona”.

Oltre a far parte del Parco Nazionale della Majella, Pennapiedimonte è anche sede della Comunità Montana della Maielletta.

Situato alle pendici del versante orientale della Majella, l’abitato di questo splendido borgo si contraddistingue per il materiale roccioso che caratterizza le abitazioni, immerse in un reticolato di stretti vicoli, molti dei quali impraticabili se non a piedi.

COSA FARE E COSA VEDERE

All’interno del centro storico del paese sono diversi i monumenti d’interesse per il turista che si reca in questo luogo per cercare tranquillità e per spezzare la routine.

Anzitutto la Chiesa dei Santi Silvestro e Rocco, con all’interno una statuetta della Vergine Maria ed un Crocifisso del XV secolo, per poi procedere verso Piazza Guido Giuliante, dove sorge la Torre romana, che ospita al suo interno il museo sulla necropoli italica.

Meritevoli di attenta visita la Fonte medievale monumentale.

Anche e le tombe risalenti al V-IV secolo a.C., scoperte nel 1982.

Praticamente l’intero borgo, come dicevamo in precedenza, è stato realizzato tramite l’utilizzo della roccia della Majella, facile da lavorare.

Le opere degli scalpellini nel corso dei secoli hanno contribuito ad abbellire l’architettura di Pennapiedimonte, rendendolo un posto unico.

A poca distanza si può raggiungere il punto panoramico rappresentato dalla località “Balzolo”, dove nascono molti sentieri che conducono in cima alla montagna.

Qui grande attrazione per i turisti la scatena il “Cimirocco”, ovvero uno sperone roccioso che ricorda molto la Madonna con il velo in testa e il Bambino sulle ginocchia. Una somiglianza davvero suggestiva.

Proprio dal Balzolo, è possibile accedere alla Valle del fiume Avella, nel Parco Nazionale della Majella. Da lì si può arrivare fino alla Madonna delle Sorgenti e successivamente proseguire fino a raggiungere il Blockhaus.

Per quanto riguarda manifestazioni ed eventi, tra le cose più belle che si possono ammirare a Pennapiedimonte c’è senza dubbio il Presepe Vivente.

Si svolge tra i suggestivi vicoli del piccolo borgo, con oltre 20 scene animate dagli abitanti di Pennapiedimonte e dintorni.